domenica 31 agosto 2014

Cock-a-doodle-doo! DIY: portapane/svuotatasche

Ciao a tutti e buona domenica!
Ahimè le vacanze sono giunte al termine e domani si ritorna alla "normalità": la sveglia che suona sempre troppo preso per me, Adele al nido, io e mio marito al lavoro....insomma, il solito tran tran! Mi godo le ultime ore di ferie dedicandomi al dolce far nulla!!! ^_^ Avrei una pila interminabile di panni da stirare ma la lascio esattamente lì dov'è, ci penserò la settimana prossima!

Come vi accennavo nel post precedente in questi giorni  ho avuto modo di lavorare ad un altro "pasticcetto" che oggi vi voglio far vedere e vi lascerò anche un tutorial su come realizzarlo.  Si tratta di un regalo che ho preparato per la mia cara amica Romina, sposatasi qualche mese fa a cui avevo regalato un fuoriporta gufoso per le sue nozze. Ieri sera lei e suo marito hanno organizzato una gran festa dove hanno riunito tutti i parenti e gli amici più stretti. Non avevo intenzione di presentarmi a mani vuote e soprattutto con una pianta o un mazzo di fiori, ma volevo prepararle qualcosa di utile ed originale. Così ho pensato ad un portapane. Io lo utilizzo moltissimo e lo trovo davvero comodo per la tavola. Pensavo di utilizzare una stoffa con dei gufetti che avevo già a casa ma non mi convinceva molto. Io sono davvero testarda e finché non trovo quello che mi piace non sono contenta. Quando ho visto questa allegra stoffina ho pensato che fosse carina per un portapane e, non so perchè, mi ha ricordato una canzoncina che cantavo da piccola che nel ritornello diceva "cock-a-doodle-doo", che in inglese significa chicchiricchi.
Così mi sono messa all'opera prendendo spunto dal portapane che avevo a casa. Questo è il risultato:


Simpatiche gallinelle a righette e a pois sui toni del verde. Non ho potuto fare a meno di utilizzare dei nastrini di due tonalità differenti di verde per legare gli angoli.


Realizzare il portapane è stato piuttosto semplice. Ora vi spiego come si fa!


Materiale occorrente per un portapane come da foto:
  • 2 scampoli di stoffa ciascuno di dimensioni 40 x 40 cm;
  • cartone rigido per dare sostegno al portapane. E' necessario ritagliare un quadrato centrale di dimensioni 20 x 20 cm e 4 rettangoli di 20 x 5 cm;
  • 8 nastri per chiudere gli angoli del portapane, con lunghezza a piacimento ( i miei misuravano circa 26 cm l'uno);
  • spilli, macchina da cucire, gessetto da sarta, ago e filo;
  • flisellina termoadesiva come imbottitura (a piacimento. Io l'ho messa perchè mi piaceva l'idea di rendere l'interno del portapane un po' più soffice).

Per semplificarvi il procedimento guardate lo schema che ho preparato:



Prima di iniziare è necessario cucire con la macchina un orlo di circa mezzo centimetro tutt'attorno ai due scampoli di stoffa. Per chi desidera inserire la flisellina è necessario stirarla sul retro di uno dei due scampoli.

Vi preciso che io ho lavorato tutto al dritto perchè via via che vengono realizzate le cuciture viene anche composto il portapane.

Dopo aver fatto combaciare i due rovesci della stoffa e averli fermati con degli spilli, poniamo sopra i pezzi di cartone come da schema e con il gessetto da sarta facciamo tutto attorno dei segni in modo tale da facilitarci il lavoro quando andremo a realizzare le cuciture con la macchina da cucire.

Eseguite a macchina la cucitura A, B e C e inserite all'interno della "tasca" ottenuta il cartoncino della misura 20 x 20 cm. Dopo aver inserito il cartone centrale chiudete il tutto con la cucitura D. 

Successivamente inserite gli altri 4 rettangoli di cartoncino delle dimensioni 20 x 5 cm attorno al quadrato centrale ed eseguite una cucitura lungo il perimetro della stoffa. Se volete chiudere il vostro cestino con dei nastrini dovete inserirli come riportato nello schema. In caso contrario potrete fermare gli angoli realizzando dei punti con ago e filo una volta terminato di cucire il cestino tutto attorno.
Ed ecco il portapane finito! E' più facile a farsi che a dirsi! Ricordo che le misure sono a piacimento quindi potete benissimo aumentare o rimpicciolire le misure del vostro portapane o svuotatasche.  Spero di avervi fatto cosa gradita preparandovi il mio primo tutorial.

Considerato che mi era avanzata della stoffa ho pensato che poteva essere carino aggiungere un canovaccio al portapane. Così ho ritagliato una striscia bella alta di tessuto e l'ho applicata al cotone per canovacci, realizzando tutt'attorno un orlo. 

Un idea regalo pratica ed utile che Romina ha apprezzato molto!



Un abbraccio!

Eli

12 commenti:

  1. Eli cara amica ...sei bravissima e fantasiosa come sempre .
    Un abbraccio grande
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli!!ho visto la tua Tilda...complimenti!!! É davvero molto bella!!
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. che simpatico progetto, cucito alla perfezione! grazie per le spiegazioni
    un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Anna!
      Un caro saluto.

      Elimina
  3. Davvero troppo carino e ben fatto :) le spiegazioni sono chiarissime poi...mi cimenterò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! E' davvero facile realizzarlo!
      A presto e grazie per essere passata di qua! ;-)

      Elimina
  4. Grazie per questo tutorial, è assolutamente da provare!!!
    Un bacione
    Babi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai..é facilissimo e veloce! Sarà sicuramente un successone! :-)

      Elimina
  5. Bellissimo!!!!! Anch'io ho fatto un tutorial simile!!! Abbiamo molte cose in comune (mio marito viene dalle tue parti)!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Di dove è originario? Con é piccolo il mondo! ^_^

      Elimina
  6. Grazie... hai un blog bellissimo, con cosine stupende! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Patrizia!!! Bacione!

      Elimina

Grazie per essere passata di qua e aver lasciato il tuo commento! ^_^